Il progetto è di un gruppo europeo di architetti e ingeneri, unitisi nel gruppo “Colossus of Rhodes Project”. Il loro intento è proprio quello di far rifiorire la piccola città greca di Rodi, già ambita meta turistica.

L’antico Colosso, alto circa 32 metri e costruito nel 280 a.C. era un omaggio ad Elios, dio del sole, ed era considerata una delle sette meraviglie del mondo antico. Distrutto completamente nel 226 a.C. da un terremoto, non venne mai più ricostruito. L’odierno progetto prevede una statua di 150 metri (3 volte più grande dell’originale), ed al suo interno sono previsti musei, sale espositive, cinema e negozi, mentre l’esterno verrebbe coperto da pannelli solari dorati.

Un progetto ambizioso, per cui si stanno cercando finanziatori, ma che potrebbe davvero riportare a Rodi un pezzo della sua storia.